La tanatoestetica può essere definita come l’insieme dei trattamenti e delle cure estetiche prestate ad un defunto per rendere il suo aspetto il più simile possibile a quello che era prima della sua scomparsa. 

L’obiettivo di questa pratica è quello di permettere ai familiari ed amici dello scomparso di conservarne un ottimo ricordo, simile  a quello di una persona che sta riposando. 

Si tratta di un trattamento che sempre più famiglie decidono di richiedere e che consiste nella meticolosa pulizia del corpo, nel trattamento estetico vero e proprio con la cura del viso e delle mani, e nella vestizione dello scomparso con i vestiti scegli dalla sua famiglia. Il trattamento estetico sarà preceduto da un’analisi del tono di pelle naturale del defunto per regalargli un aspetto naturale e simile a quello che aveva in vita. 

Vengono utilizzati idratanti speciali, correttori, fondotinta e prodotti specificamente formulati per cancellare macchie o imperfezioni sia al volto che alle labbra e alle mani. Per le donne, se la  famiglia lo desidera,  verranno utilizzati anche dei cosmetici specifici per gli occhi e le guance.

Si tratta di operazioni che possono prendere tempo, ma che possono contribuire a ricordare la persona scomparsa come lui stesso o lei stessa vorrebbero.

Trovare un ottimo professionista è fondamentale: non tutti hanno le capacità e la personalità per questa opera che, contrariamente a quello che potrebbe sembrare è molto antica.  Occorre professionalità ma anche grande rispetto per la persona scomparsa e per la sua famiglia per avere la certezza che tutto si potrà svolgere nel modo migliore.

Sono molte oggi le famiglie che scelgono la cremazione come pratica funebre, per questo motivo moltissime agenzie di onoranze funebri si occupa delle pratiche ad essa necessarie e metterà a disposizione anche un buon allestimento di urne cinerarie. Sono in altre parole lontani i tempi in cui la cremazione era una pratica quasi sconosciuta e difficile da scegliere per i nostri cari, e anche gli articoli funerari si sono piano piano evoluti ed oggi offrono una vasta scelta di urne tra cui scegliere per meglio riflettere la personalità e i gusti del defunto. Continua a leggere

Il cimitero come specchio di un periodo storico: tramite tombe e sepolcri ogni epoca ha espresso il proprio modo di celebrare i defunti. 

La nostra epoca, caratterizzata da un ruolo sempre più importante della tecnologia, non poteva non inventare un luogo virtuale in cui omaggiare i defunti. Proprio questo è il ruolo di un cimitero virtuale: uno spazio in cui ricordare i nostri cari che ci hanno lasciato, magari dando la possibilità a chi lo ha conosciuto in vita ed amato di caricare foto, musica, testi a lui dedicati.  Continua a leggere

Per molto tempo è stato un argomento tabù per le persone in generale soprattutto nel nostro Paese, ma da qualche anno anche qui in Italia comincia ad essere utilizzato un nuovo strumento, che collega l’idea della previdenza a un altro tema, forse il più difficile in assoluto da affrontare per un essere umano, ovvero quello della morte. Questo strumento è quello della previdenza funeraria.

Ma cos’è? Quali sono i vantaggi di parlare in vita della propria morte?

Continua a leggere