A volte, la perdita di una persona cara avviene al di fuori del nostro Paese, il che implica che è necessario effettuare il trasferimento internazionale dei suoi resti. Questo è uno dei servizi che svolgiamo alla PINCHI Onoranze Funebri, quindi se questo è il tuo caso, lascia che ci occupiamo di tutte le pratiche burocratiche necessarie.

Per effettuare il trasferimento nazionale e internazionale di salme è necessario:

  • Presentare l’identificazione della persona che esegue il processo
  • Cargo manifest o lettera di vettura aerea emessa dalla compagnia aerea
  • Certificato di morte
  • Certificato di imbalsamazione (APOSTILLE O VISTO)
  • Permesso di trasferimento (APOSTILLE O VISTO)
  • Tutta la documentazione con la rispettiva traduzione

Nel caso delle ceneri, queste non necessitano di autorizzazione sanitaria in quanto la cremazione impedisce il trasferimento di entità patologiche, microrganismi o sostanze tossiche che mettono a rischio la salute della popolazione. Pertanto, gli unici documenti che devono essere presentati sono il certificato di morte e il certificato di cremazione.

È importante notare che alcuni Ministeri degli Affari Esteri offrono supporto in caso di rimpatrio di persone decedute, se ciò che la famiglia desidera è trasferirle in Italia.

La cremazione è una pratica che, secondo alcuni non vista di buon occhio da alcuni movimenti religiosi. Tuttavia, non è proprio così e in questo articolo sfateremo questo mito.

Nel 1873 iniziò la pratica della cremazione dei morti a Vienna, in Austria. Da quella data fino ad oggi, la cremazione è diventata una pratica sempre più diffusa in tutto il mondo. Le chiese protestanti lo accettarono nel 1902 e Papa Paolo VI nel 1963 revocò il divieto del cattolicesimo. Attualmente, ci sono anche dei cinerari in alcune chiese.

La cremazione avviene in un forno crematorio, cioè uno o più forni in cui si raggiungono temperature elevate (da 870 a 980 °C). I professionisti si assicurano che il corpo sia completamente disintegrato e che rimangano solo ceneri.

Un forno crematorio può trovarsi all’interno dell’impresa di pompe funebri stessa, in una costruzione indipendente, in un ospedale o può essere un servizio del cimitero. Alla PINCHI Onoranze Funebri offriamo questo servizio, per il riposo e la dignità del tuo familiare.

Richiedi un preventivo

Il giorno dei morti è un giorno tradizionale in Italia poiché è una festa nel calendario di lavoro e in cui è comune che le persone vadano al cimitero per onorare coloro che non sono più con offerte di fiori tra molti altri atti. Questo giorno viene celebrato il 2 novembre in Italia. Continua a leggere

Il giorno di Tutti i Santi è una festa della cristianità che si svolge il 1° novembre in Italia. Durante questo giorno è normale che le grandi cattedrali espongano le reliquie dei santi.

In questo giorno la Chiesa celebra una festa per tutti i defunti che godono della vita eterna alla presenza di Dio. Ecco perché è il giorno di Ognissanti.

Tuttavia, sai davvero cosa si sta celebrando? Non preoccuparti, in questo articolo troverai tutte le informazioni di cui hai bisogno su questa significativa festa di origine religiosa. Continua a leggere

La risposta alla domanda cos’è un cimitero è molto più semplice. Un cimitero è il luogo in cui vengono depositate le spoglie o i cadaveri.

Normalmente, i terreni dove sorgono i cimiteri sono recintati. A seconda della cultura del luogo, i corpi possono essere collocati in bare, sarcofagi o semplicemente avvolti in un panno, per essere interrati o depositati in nicchie, mausolei, cripte o altri tipi di tombe. Continua a leggere

Può capitare purtroppo, che dei nostri connazionali vengano a mancare fuori dai confini nazionali e dopo qualche tempo c’è la richiesta di rimpatriare le ceneri, nel caso si sia optato per la cremazione. Ecco tutti i passaggi cruciali da sapere nel caso di un rimpatrio delle ceneri dall’estero in Italia. Continua a leggere

Quando vengono a mancare persone come Raffaella Carrà, hai una sensazione che è un misto tra dispiacere e stupore.

Continua a leggere

promemoria funebri  sono oggetti che aiutano a ricordare la persona amata recentemente defunta e rendono un tributo personale, includono qualche tipo di frase o preghiera per ricordare il defunto.

Solitamente questi promemoria o cartoline funebri vengono dati a coloro che partecipano al funerale in memoria di una persona quando è deceduta o pochi giorni dopo alle persone che hanno partecipato alla messa funebre. Continua a leggere

Uno dei momenti più difficili che le persone soffrono nella vita è quando muore una persona cara. Se hai appena perso una persona amata e molto vicina a te sentimentalmente, superare il lutto può essere ancora più complicato.

Per questo, ecco 8 consigli su come superare il dolore in modo da poter affrontare la morte di una persona cara nel miglior modo possibile.

Continua a leggere

In molti casi, quando una persona cara muore, un gruppo di persone vicine si reca fisicamente nelle sale funerarie per accompagnare la famiglia nel lutto e come regola generale, viene inviato un qualche tipo di composizione floreale per il defunto alle pompe funebri per onorarlo.

Quindi non si tratta solo di avere un bell’aspetto o di seguire un protocollo funebre. Le famiglie sono grate che i loro amici e i loro cari esprimano l’amore che avevano per la persona deceduta sotto forma di una composizione floreale. Continua a leggere